Hip-Hop

Ecco la breve storia dell’Hip Hop.

L’Hip Hop è un movimento culturale nato nel 1973 nel Bronx di New York come danza prettamente di strada, dove i primi dj facevano ballare i giovani alle feste, proponendo un ritmo serrato sul quale ballare liberamente.
Vede il suo periodo d’oro intorno agli anni 90 quando, superati i confini con gli Stati Uniti, si espande in tutto il mondo dando vita ad una vera e propria cultura fatta di danza, musica, graffiti.

La cultura Hip Hop può essere divisa in due fasi: Old school e New school.

La prima nasce come alternativa alle risse per le bande dei ghetti che, in questo modo, spostano la loro rivalità sulla danza cercando di dare vita a spettacoli affascinanti.

La seconda ha inizio verso la fine degli anni 80. L’attenzione non è più posta sulla sfida e sulla competizione ma sul ‘flavor’, ovvero l’atteggiamento e la qualità di movimento con cui si eseguono i passi.

L’Hip Hop è uno stile di danza basato sulle sue fondamenta: il POPPING e il LOCKING, appartenenti alla West Coast e il BREAKING, appartenente invece alla East Coast.

L’Hip Hop non è confinato a solo una di queste categorie, perché entrano poi in gioco i passi creativi, e di conseguenza i diversi stili.
Tra i vari stili, i principali sono: HOUSE, non ancora accettato completamente dai ballerini di hip hop; HYPE; NEW STYLE; e LOS ANGELES STYLE, che é il più recente e ha portato innovazioni ed evoluzione, con o senza variazioni rispetto alle tecniche di base.

Il mondo della danza è molto vasto e pieno di contaminazioni e a volte l’insegnamento prevede combinazioni con stili non originariamente correlati con l’Hip Hop. Anche per questo molti insegnanti preferiscono non etichettare il proprio lavoro come genere ‘hip hop’ e danno una propria interpretazione personale alle lezioni, mescolando i generi, andando ad avvicinarsi a un movimento in continua evoluzione, ampio, molto espressivo, con ritmo e controritmo, con tensioni e rilassamenti, dando importanza alla fluidità del corpo, energia e intensità.

Martedì e Venerdì   Junior      17,00-18,15      con Alessandra Ruggeri

Martedì e Venerdì   Adulti      19,30-20,30      con Alessandra Ruggeri